A lezione con un Siberian Husky..

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

Giovedì scorso sono tornata a scuola grazie a Melanie, una mia allieva a scuola di educazione cinofila che ha proposto me come relatrice al docente M.L. che desiderava organizzare per i suoi alunni una nuova iniziativa culturale. In particolare la volontà del professore era quella di permettere agli alunni di familiarizzare con le attività svolte dai cani e comprendere il loro ruolo nella società moderna.

Io ho accettato onorata e, mentre ne discutevano in collegio docenti a Marzo, io e la mia piccola allieva iniziavamo a snodare il programma. Il nostro intento era quello di parlare del cane non come un’estensione dell’uomo e un suo sostituto in attività dove i sensi umani non possono arrivare ma come un cane amico, selezionato nei secoli per starci affianco, solidale e sincero. Al nostro fianco la mia migliore amica Eden.

Lascio a Melanie il piacere di riassumere l’incontro ma prima ringrazio Stefano per aver sistemato la presentazione video e tutti i ragazzi per l’accoglienza speciale.

Marta

Giovedì 14 Maggio io e Marta ci siamo presentate alle classi seconde dell’ indirizzo socio-sanitario di Monfalcone (la mia scuola) per presentare un progetto su “cos’è il cane per noi!”. Con noi la nostra super amica Eden che è stata bravissima e mi ha dato coraggio! Arrivati tutti nell’auditorium della scuola abbiamo iniziato la lezione con la presentazione di Eden e Marta. Abbiamo poi toccato argomenti importanti come coercizione, distinzione delle razze in base all’utilità, ovviamente sport e divertimento, perché il cane è importante per noi, cosa fa il cane oggi e cosa faceva una volta. Finita la teoria siamo usciti in giardino con Eden per fare vedere come insegnare al cane in tre modalità diverse:

– catturare e modellare

– stimolo

– rinforzo

Abbiamo anche fatto provare ai ragazzi volontari degli esercizi con Eden e mi è parso che erano soddisfatti. Ovviamente ringrazio Marta ed Eden per l’esperienza ma anche Stefano che peccato non è potuto stare con noi ma sarebbe stato bello. La giornata non finisce qui, la sera sono andata a vedere la partita di Marta e alla fine le ho regalato un album di foto con Eden, Eva, Baloo e Kody come ringraziamento! Si è commossa e mi sono commossa anche io! Ci tenevo molto a darglielo perchè sapevo che le sarebbe piaciuto! Non smetterò mai abbastanza di ringraziarti per tutto quello che mi hai insegnato e che mi insegnerai! Ti ringrazio per la splendida giornata ricca di emozione e di esperienza nuova, di avermi dato forza di parlare davanti a tante persone e ringrazio il mio prof. di italiano e storia Mario Longobardi per averci lasciato questa giornata.

Per me è stata un esperienza per crescere come persona e avere l’iniziativa ovviamente ringrazio quelli che mi hanno dato coraggio a partire da Marta e Eden, e anche alle mie compagne di classe che mi hanno dato una grande forza!

Melanie

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Pin It Share 0 Filament.io 0 Flares ×

Be the first to comment

Cosa ne pensi?