In Viaggio con Balto

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

È tanto che non scrivo qualcosa di noi su questo piccolo blog per i grandi impegni familiari di questo periodo, ma ho pensato che fosse davvero importante raccontare una giornata che ci ha riempito di soddisfazioni… in Viaggio con Balto.

Da pochissimo abbiamo iniziato la “nostra stagione” presso il Rifugio Le Bocchette, sotto invito di Laura Tabacchi che presta i suoi locali per giornate formative alla scoperta del cane nordico (e non solo).

Il Monte Grappa in ogni stagione è in grado di abbracciare appassionati di tutte le età ed è proprio per questo che nel nostro calendario abbiamo pensato ad una “tappa” interamente dedicata ai bambini alla scoperta del cane nordico, della montagna e del rapporto uomo-cane… Da subito le adesioni all’evento promettevano bene e il nostro giovane pubblico spaziava da preadolescenti a bimbi davvero piccini.

Stefano, da dove iniziamo col programma?

Beh, da quello che ci chiedono sempre i bambini, ovviamente!

Vittoria e Tommaso, i nostri affezionati aiutanti e vicini di casa, ci hanno seguiti nei due giorni di attività ed è stato proprio raccogliendo le informazioni che loro ci davano giorno dopo giorno che abbiamo programmato la giornata del 7 gennaio… Così è nato “In viaggio con Balto”.

Ci presentiamo raccontando a bambini e famiglie chi siamo e cosa facciamo, lo stesso fanno loro con noi… ma è arrivato il momento di lasciare spazio ai veri protagonisti di questo evento. Facciamo entrare in Rifugio due rappresentanti del nostro branco: Nikita ed Eden, che come sappiamo riescono ad aprire i cuori di grandi e bambini. I cani vanno diretti dai nostri piccoli ospiti e la nostra rossa inizia a eccitarsi per le feste e il brusio, regalando a tutti baci e zampate affettuose mentre la “bianca saggia” accetta con eleganza le curiose coccole che le vengono dispensate.

“Voi avete cani?” “Sapete che cani son questi?”

Spettacolo, dai visini curiosi ma assonnati si alza un coro di domande, noi lasciamo i nostri ragazzi parlare:

“Lei è Nikita” spiega Tommaso “e questo è l’imbrago per portarla a camminare, voi avete la cintura”

Pronti per immergerci in questo viaggio...
Pronti per immergerci in questo viaggio…

Stefano ed io vorremmo dare ai bimbi la possibilità di comunicare con i cani in modo consapevole “i cani vi ascoltano, chiedete loro qualcosa, ma ricordatevi che non sanno parlare”, “fatevi conoscere e rispettate i loro tempi e diventerete amici”. Niente da aggiungere, il nostro gruppetto è subito diventato una bella squadra! E allora, seppur in mancanza di neve è il momento di fare un passo in più: arriva la slitta!

Il viaggio inizia con la slitta...
Il viaggio inizia con la slitta…

Stefano presenta questo strano mezzo raccontando le origini dei cani da slitta e il loro impiego: i bambini sono molto recettivi e chiedono nel dettaglio informazioni sull’utilità di ancora, tappeto, sull’utilizzo di linee, ruoli dei cani e sulla… sacca!

Passiamo poi ai mezzi da terra, guardano il nostro kart ed vedono le differenze rispetto alla slitta e con la complicità dei papà e delle mamme provano il dog-scooter… che spasso!  Siamo finalmente pronti per partire per il nostro viaggio, i ragazzi vengono abbinati ai cani e partiamo per il trekking, troppo breve a detta di Vittoria che è una gran camminatrice.

Il Dog-Scooter un monopattino XXL
Il Dog-Scooter… un monopattino XXL

Al rientro in Rifugio li aspettano delle tavole imbandite ma il loro (e nostro) pranzo è veloce. Lasciamo i genitori al dessert ed usciamo all’aria aperta perché è arrivato il momento di approfondire l’universo nordico. Elencare ai bimbi le razze dei cani da slitta, la loro storia, i loro ruolo nel team e la storia di Balto, Togo e degli altri cani di quello storico viaggio verso Nome non è mai stata più piacevole. A Stefano va il grande merito di aver ideato un racconto per cartelli e stazioni che ha visto i bambini partecipi attivamente.

Scopriamo i ruoli dei cani nel team...
Scopriamo i ruoli dei cani nel team…

La giornata non poteva che concludersi con la nostra Eden che mi ha aiutato a spiegare come un cane può imparare divertendosi ed esattamente come i bambini può esprimere preferenze e attitudini che vanno oltre le aspettative dei genitori.

Eden... siamo tutti nelle tue zampe!
Eden… siamo tutti nelle tue zampe!

Un grazie a tutti per la fiducia e per la giornata piena di grandi “piccole” soddisfazioni!

Marta

Salva

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Pin It Share 0 Filament.io 0 Flares ×

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*