Io, Adele e … Marta!

Io e Adele… e Marta! No, non è una canzone di Patty Pravo né quella di Renato Zero! È la storia di un percorso che porta un barbone “grande” mole (ma per il cinometro piccola, troppo piccola…) di nome Adele e la sua mamma Caty (che sarei io) a incontrare una ragazza trovata x caso. Sì, come i neri. Insomma, sarebbe la Marta! Si, ma un barbone in mezzo agli husky che ci fa? Bella sta domanda! In pratica nulla ma in effetti ci sta come il rosso dell’uovo all’ albume! Ok, non ci starete capendo niente.

Io penso che Adele abbia portato un po’ di pepe (non posso dire colore) alle lezioni in campo da Marta.

La mia adorata nasce il 15.4.2013 e da buona romagnola ha un caratterino vivace. Cerchiamo un educatore, ne troviamo tanti ma siamo insoddisfatte… e poi Marta. Lei dice che Adele è un po’ stronzetta e io mi innervosisco. Lo posso confermare. Ho avuto molti cani ma nessun cane come lei. Intelligente, pronta, vivace, tempestiva, travolgente (proprio di fatto) e … menefreghista. Aggiungiamo ancora qualche cosa? disobbediente, pretenziosa e burlona! Ordunque vado in camposcuola dalla Marta senza troppe aspettative, come ho già detto altre persone avevano provato a rimetterci in carreggiata, ma avevano solo creato confusione a entrambe. Marta ci ha inquadrate nell’immediato… sono rimasta un attimo disorientata da un carattere cosi tumultuoso quale il suo e Adele in campo era così sbruffona! Beh, diciamoci la verità, è anche vero che nonostante le presentazioni poco eleganti della Adelina Marta si è subito innamorata di lei! Effettivamente ditemi, chi resiste ad un muso così “facciadacul”? Dopo qualche indugio tra noi tre abbiamo trovato perfetta sintonia e sinergia. Incontro dopo incontro ci siamo misurate e fiancheggiate tutte e tre e perché no, anche affrontate. Il risultato è stato stupefacente! Io ho imparato a leggere meglio le richieste sottili espresse con sfrontatezza di Adele e lei ha imparato a rispettarmi e a fidarsi di me e Marta. Step by step la Marta era sciupata di felicità e stanchezza!

Imboccato un percorso tra cane e umano ci abbiamo messo un Siberian! Ora ho anche capito chi è Adele coi cani. Volete che ve lo dica?! Potrà sempre prendere in giro un husky senza farsi annusare e farlo andare in su e in giù senza riguardo alcuno. Di fatto i Siberian hanno dimostrato di accettarla così com’è anche se “stronzetta”. (Baloo ne sa qualcosa)

Ho concluso che a volte basta guardare bene in fondo per capire cosa ci chiede il cane. Ho trovato una persona meravigliosa che ci ha capite e ha saputo attendere i nostri tempi.

Ora vi racconto questa: durante l’esposizione Internazionale, in prossimità dell’ingresso nel ring della Classe Libera Femmine Barboni grande Mole Marta interrompe la sottoscritta e sbotta: “Ok. Però deciditi, perché fa caldo. Se ti decidi la presenti tu e va bene, altrimenti dimmelo subito perchè mi cambio, sto sudando!” … è una sfida? Presa al volo ovviamente! Grazie Martaaa!

Cate & Adele

Condividilo su: