I see the light – Nikita

0 Flares Filament.io 0 Flares ×

siberian_husky_black_charm_see_the_light_nikita10Ci siamo piccola Niki. Oggi hai un anno e un giorno e siamo pronti a parlare di te. Sei stata la terza nata e anche tutta bagnata appena rotto il sacco avevi la pelliccia di un rosso vivace. Il tuo musetto era una mascherina ben segnata perfettamente simmetrica, come ci piaceva tanto. Ti abbiamo ribattezzata subito Nikita, perché per noi eri fatta proprio come papà Nick (Trishamar’s Sudden Impact) e di questo andavamo molto fieri.

Aperti gli occhietti avevi un’espressione vivace e molto maliziosa. Poco a poco stavi diventando una bellissima volpina rossa che non stava mai ferma. Unico difetto: quella vocina acuta e penetrante che si sarebbe adattata più a un cucciolo di Samoiedo che a una signorina husky.

Quando sei stata pronta per salutare mamma e fratellini non abbiamo pianto, sapevamo saresti stata bene, amata e viziata, anche se molto lontana. Sapevamo di non poterti vedere spesso, ma era stata Anja a essere scelta per restare con noi e abbiamo pensato fosse più adatto concentrarci su una cucciola sola.

Tu vai presso la nuova famiglia, ma qualcosa non convince i nuovi proprietari. La tua postura è alquanto atipica e sembri scoordinata e goffa man mano passano le settimane: “strano” pensiamo noi, perché qui era vivace e avventuriera come gli altri fratellini e ci eravamo premuniti di allestire una palestrina cuccioli che modificavamo per adattare alla vostra crescita. “Non fa niente” concordiamo noi e i proprietari “Nikita meglio che ritorni da noi per gli accertamenti del caso”. E così è stato: sei rientrata e appena hai visti ci hai riconosciuto immediatamente . L’emozione di riabbracciarti non si può spiegare: com’eri diventata grande!!! Ci hai riempito di baci (e testate) e ti abbiamo riportata là dove sei nata: a casa con mamma Eva (all’inizio un po’ contrariata) e tua sorella Anja che ti ha accolta subito con una presa fraterna da lottatrice di sumo.

In effetti il tuo posteriore sembrava debole e tu poco sviluppata muscolarmente. Ti portiamo a Brescia alla clinica del Dott Maffi per tutti gli esami ortopedici e visita neurologica. Lastre delle anche, gomiti e polsi non individuano nulla, ci accaniamo allora a ricercare motivazione via analisi del sangue, ma nulla ancora. Passano i giorni, tu riacquisti confidenza nel tuo luogo nativo e salti come una cavalletta . Concordiamo col veterinario di portarti a camminare in campi arati, in spiaggia e sul bagnasciuga. Ti rivisitiamo molteplici volte e sembra emergere solo un problema di crescita accellerata e relativi dolori migranti delle ossa lunghe. Nel frattempo ti sterilizziamo, non vogliamo rischiare di avere troppe femmine sotto il naso di Baloo.

I proprietari dei tuoi fratellini vengono a salutarti e qualcuno si offre per la tua adozione. “meglio godersi un cucciolo alla volta, credeteci. Nikita appena possibile troverà nuova famiglia”. Ma forse per la primissima volta Stefano si oppone a quanto andavamo dicendo pubblicamente “Guardala, non possiamo darla via. Ora dimmi come potremmo cederla e dormire senza pensarla costantemente.” E alla fine… be’, “Nikkitina nostra” è rimasta a casa da noi e questa volta per sempre!

Marta & Stefano

Pedigree

Padre: TRISHAMAR’S SUDDEN IMPACT

Madre: ABSOLUTELY SOUTHERN LIGHTS’ CHARM (SHBC Team)

Allevatore

Pulvirenti Marta & Da Re Stefano

Proprietario

Pulvirenti Marta & Da Re Stefano

Sport Results

2016 – 5° Classificato categoria Kart 4 cani – 3° Memorial 2° Trofeo Enrico Ruggeri – Zenson di Piave (Sprint)

2017 – 1° Classificato categoria Scooter 2 cani – Wild Race – Schilpario (BG) (Sprint)

2017 – 3° Classificato categoria Scooter 2 cani – 18° Trofeo Tripla Corona – Tarvisio (Sprint)

2017 – 2° Classificato categoria Scooter 2 cani – Trofeo Memorial Enrico Ruggeri – Zenson di Piave (Sprint)

Gallery

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Pin It Share 0 Filament.io 0 Flares ×